Curiosità in carrozza

22 Settembre 2022

- Quella dei Pratoni 2022 è la 25esima edizione del Campionato di attacchi. La prima si tenne a Monaco nel 1972, esattamente 50 anni fa. In quell’occasione vince il titolo individuale lo svizzero August Dubey. L’oro a squadre fu vinto dalla Gran Bretagna

 

- Un totale di 37 atleti in rappresentanza di 16 nazioni partecipano alle competizioni. Complessivamente 185 i cavalli in gara

 

- Il campo partenti di questo Campionato del Mondo comprende I primi 19 classificati nel ranking mondiale

 

- Le bandiere rappresentate sono: Australia, Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Ungheria, Italia, Olanda, Polonia, Romania, Spagna, Svizzera, Svezia, Uruguay e Stati Uniti

 

- Nella storia del Campionato del Mondo, l’Olanda ha totalizzato il numero maggiore di titoli: 10

 

- Ungheria e Olanda condividono il record per il numero maggiore di medaglie d’oro individuali: 6 ciascuno

 

- I più giovani in questo campionato hanno entrambi 27 anni. Si tratta della tedesca Anna Sandmann e del belga Dries Degrieck. I più ‘anziani’ hanno 61 anni. Sono l’uruguaiano Ernesto Colman Mena e l’olandese Ijsbrand Chardon

 

- In gara ai Pratoni ci sono due coppie di padri-figli a conferma che quello degli attacchi è uno sport fondato sulla tradizione. Si tratta degli ungheresi Jozsef Sr and Jozsef Jr Dobrovitz e degli olandesi Ijsbrand and Bram Chardon

 

- Il driver della Repubblica Ceca Jiri Nesvacil Jr è in gra a con un team di stalloni Kladruber. SI tratta di una antica razza che risale al 1579 oggi molto rara, con una popolazione mondiale di 1500 esemplari. Di questi, 500 sono di proprietà dell’ente allevatoriale nazionale della Repubblica Ceca

 

Nella foto: Jiri Nesvacil Jr (HUN) - photo Parkes Media

+

Manage your cookies