Pratoni 2022 annuncia il suo supporto alla International Grooms Association

15 Luglio 2022

La partnership firmata tra i prossimi FEI World Championships di concorso completo e attacchi e l'International Grooms Association (IGA) segna una tappa chiave sulla strada per il miglioramento della rappresentanza e del supporto per i groom professionisti.

Nella scorsa primavera si era già registrato un fondamentale passo in avanti per i groom, che cercano una rappresentanza formalizzata all'interno della governance dopo che la FEI ha ufficialmente riconosciuto l'International Grooms Association. L'organizzazione senza scopo di lucro fondata da Lucy Katan e assistita dal contributo di groom professionisti e leader del settore in tutto il mondo ha dedicato la maggior parte delle sue risorse a fornire il supporto e le risorse necessarie per i groom, che da tempo non hanno voce o riconoscimento.

"Questo è molto significativo in quanto, grazie alla creazione dell'IGA, per la prima volta in assoluto i groom internazionali hanno avuto riconoscimento e voce alla vigilia di un evento così importante come i FEI World Championships di concorso completo e attacchi", è affermato nel comunicato che ha annunciato la partnership.

I componenti di questa partnership includono maggior supporto e visibilità per i groom che accompagneranno i cavalli in Italia. Un loro rappresentante sarà nominato come referente sia per il concorso completo che per gli attacchi, svolgendo un ruolo simile a quello del rappresentante dei cavalieri e garantendo così una comunicazione diretta tra i groom e l'IGA. Durante la settimana dei FEI World Championships si terrà anche un briefing dei groom del concorso completo.

I groom saranno anche indicati nel programma dell'evento, oltre che nella grafica e nei risultati televisivi, e in questo modo avranno maggiore visibilità a livello globale.

"Siamo lieti che Pratoni 2022 abbia riconosciuto il ruolo fondamentale dei groom e che abbia recepito i nostri suggerimenti e agito secondo quelli", ha affermato Lucy Katan, direttore fondatrice di IGA. "Ci auguriamo che questi FEI World Championships di concorso completo e attacchi diventino un fiore all'occhiello per questa competizione internazionale, grazie al miglioramento dell'ambiente di lavoro dei groom".

A questi sentimenti ha fatto eco il presidente della Federazione Italia Sport Equestri, Marco Di Paola: "Dall'inizio della realizzazione di quanto necessario per la migliore riuscita dei FEI World Championships, abbiamo progettato strutture che supportino i groom al meglio. Dai Test Event dello scorso maggio abbiamo ricevuto feedback particolarmente positivo e siamo molto lieti di lavorare con l'IGA e, naturalmente, con i groom di tutto il mondo, così importanti per il successo di questi campionati".

L'IGA invita i groom che lavorano per i cavalieri di tutto il mondo ad associarsi. L'obiettivo dell'IGA è quello di fornire un'opportunità per riconoscere, educare e supportare coloro che lavorano più duramente per mantenere i cavalli, gli atleti equini del nostro sport, felici, in salute e performanti al meglio. Per saperne di più ed associarsi clicca QUI

 

 

Press Release www.eventingnation.com

Nella foto: Tyler Held, capo groom di Jennie Brannigan, con FE Lifestyle. Photo by Tilly Berendt.

+

Manage your cookies